imagealt

Scuola Polo per l'Insegnamento Domiciliare e Ospedaliero per il Veneto


 

Benvenuti nello spazio dedicato alla Scuola In Ospedale - Istruzione Domiciliare

Per accedere al nuovo portale della Scuola in Ospedale - Istruzione Domiciliare con informazioni su tutte le Scuole e i progetti a livello Nazionale cliccare sul link riportato di seguito: https://scuolainospedale.miur.gov.it/sio/

L’istruzione domiciliare é servizio che si propone di garantire il diritto allo studio dei minori della scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado, affetti da patologie che li costringono a possibili ricoveri ospedalieri ed a terapie domiciliari che ne impediscono, temporaneamente, la frequenza scolastica, viene attivato quando la patologia rientra tra quelle inserite nelle "Linee di indirizzo Nazionali sulla Scuola in Ospedale e l'Istruzione Domiciliare";

esso è scaricabile al link riportato di seguito: Linee di indirizzo Nazionali sulla SIO e ID

Il tema dei ragazzi che non rientrano nelle categorie note è purtroppo un tema ben noto e presente nel suo carattere di emergenza. Non esiste, al momento, normativa specifica che regoli tali disturbi e che preveda risposte in termini di integrazione scolastica, anche se qualcosa sta evolvendo/muovendo.  Si tratta, ad esempio, di alunni che manifestano improvvisi attacchi di panico o fobie che non consentono loro di uscire di casa; alunni con problemi alimentari o di dipendenza da sostanze a volte ricoverati in strutture specialistiche ma non ospedaliere nel senso stretto del termine. L’azione delle scuole è volta a mantenere aperto il contatto con l’alunno in modo da favorirne per quanto possibile il successivo rientro nel contesto scolastico

Può essere di aiuto il DPR n. 275/1999, che regola l'autonomia scolastica, perché potrebbe offrire alle scuole diverse opportunità per modulare differentemente l'offerta formativa in base al problema anzi al bisogno che il ragazzo/alunno manifesta.

La normativa sulle assenze, oggi, offre spazi di flessibilità e va incontro agli alunni in ospedale o a domicilio, a patto che un intervento formativo, ben strutturato e documentato, testimoni il percorso fatto dall'alunno e lo certifichi in termini di presenza a scuola, anche se con modalità diverse dall'ordinario.

Al momento è compito delle scuole, che hanno la responsabilità educativa, trovare ogni modalità per garantire il diritto allo studio dello studente. 

Attualmente è fortemente sostenuto, anche da parte del MIUR, l’utilizzo di tecnologie digitali che consentono agli alunni di seguire in videoconferenza le lezioni a scuola.

 

NEWS

L'ateneo torinese ha formalmente accolto la richiesta di attivazione di un Master Universitario di secondo livello per la Scuola in Ospedale e Istruzione Domiciliare, che partirà a ottobre (con iscrizioni estive). 
Un'occasione formativa importante per la Regione,e per i docenti interessati ad insegnare in ospedale, ma anche per quelli che desiderano approfondire determinati argomenti e aspetti professionali. Vista la modalità di erogazione, vi si potranno iscrivere anche docenti da fuori Regione. 
A breve verrà definito il bando, che sarà pubblicato non appena pronto.  08/06/2016
 
Link Utili:

 

Per informazioni si prega di contattare il II Istituto Comprensivo Ardigò di Padova

Tel: 049/8750981 - Fax:049/8751765

email: PDIC88000E@istruzione.it

Esami diploma scuola in ospedale
IMPORTANTE nota per i Dirigenti scolastici da parte dell'Usr.pdf

Pubblicata il 26-07-2016 da MICHELE BUTTARELLO